Nuove frontiere in chirurgia protesica dell'anca

La Fondazione Carlo Rizzoli per le Scienze Motorie, in collaborazione con il Gruppo Ospedaliero San Donato, indice, per l’anno 2018 un bando per l’ammissione al Corso Residenziale dal titolo “NUOVE FRONTIERE IN CHIRURGIA PROTESICA DELL’ANCA: ASPETTI GIURIDICI E IMPLICAZIONI MEDICO-LEGALI CONNESSI ALL’UTILIZZO DI TECNICHE E MATERIALI INNOVATIVI

Il corso intende perfezionare laureati in Medicina e Chirurgia, in Scienze Motorie, in Scienze Infermieristiche e Ostetriche e in Fisioterapia promuovendo la conoscenza delle più recenti tecniche di protesizzazione dell’anca, in particolare dell’intervento di artroplastica di rivestimento, le implicazioni giuridiche conseguenti sia alle leggi di recente emanazione, in particolare per quanto riguarda le assicurazioni professionali, sia all’utilizzo di tecniche chirurgiche e impianti protesici innovativi sia dei rapporti che intercorrono tra chirurghi e Aziende produttrici delle protesi.

Il corso è rivolto a laureati  che vogliono migliorare le proprie conoscenze sulle tecniche chirurgiche e  sui materiali più innovativi per la chirurgica protesica dell'anca, a studenti e giovani laureati, che vogliano approfondire le loro conoscenze riguardo la riabilitazione, la prevenzione, le capacità sportive ed occupazionali dopo l'intervento di protesi all’anca.

Gli incontri prevedono lezioni frontali tenute da Docenti dell’Università Vita-Salute San Raffaele di Milano e dell’Università di Bologna e da Medici esperti nella chirurgia protesica dell’anca. Sarà possibile seguire in diretta interventi di chirurgia protesica dell’anca e partecipare alle fasi di preparazione e ai controlli postoperatori.

Bando nuove frontiere in chirurgia d'ancaProgramma corso nuove frontiere in chirurgia d'anca
X